eBook Foto in sintesi ("Gli essenziali") – Z55z.co

La linea sottile tra pazzia e creativit Salire su una sedia e cominciare a chiamarla sgabello o solo uso creativo Il mondo, come lo vediamo oggi, frutto dellimmaginazione di qualcun altroQuello che ci circonda frutto dellimmaginazione di chi ci ha preceduto che condizionando il nostro subconscio, ci lascia vedere quello che noi vogliamo vedere su una base di esperienze vissute e non necessariamente quello che realmente esso siaUn esempio semplicissimo di tutto questo Basta osservare un bambino appena nato Inconsapevole di cosa lo circondi, man mano che passa il tempo, viene condizionato da chi lo ha preceduto a dare un nome per selezionare le diverse tipologie di oggetti Per essere pi chiari un bambino, che per la prima volta si alza in piedi e cerca di fare i suoi primi passi, senza alcuna cognizione dello spazio e del tempo e solo perch gli altri lo fanno o gli insegnano a fare, sbatte continuamente su qualsiasi oggetto gli capiti davanti come mobili, sedie ecc Ma facciamo un altro salto nel passato La sedia esiste realmente La troviamo per natura gi pronta per sederci sopra Se non lavessero inventata Gli oggetti come noi li conosciamo oggi, sono solo frutto dellimmaginazione di un altro e che il nostro cervello seleziona e memorizza in base ad esperienze vissute La parte creativa, determinato tutto questo, luso che ne facciamo di questi oggetti Prendiamo ad esempio una sedia, anche se di svariati tipi di materiali modellati in un determinato modo sappiamo, solo guardandola, che un oggetto creato per sederci sopra Ma se io usassi la sedia per raggiungere un oggetto in alto su uno scaffale salendo su con in piedi, posso iniziare a chiamarla sgabello Come detto sopra, gli oggetti in se sono gi frutto dell immaginazione ma luso diverso da quello che ci stato insegnato, diventa solo Uso Creativo delloggetto stesso e non ne modifica le caratteristiche ma ci riorganizza il cervello sapendo che di quelloggetto si pu fare anche un nuovo uso temporaneo Quindi utilizzare un oggetto in modo diverso da quello per cui stato inventato lo si pu definire Creativit mentre la pazzia sta nel chiamarlo in modo diverso solo perch altri sono condizionati dalla loro esperienzaCosa sia giusto o cosa sia sbagliato resta sempre una prospettiva di opinione soggettiva e relativa